Menu Principale

per acquistare scrivi a
info@stefanovietina.it

15,00 euro
16,00 euro
15,00 euro
12,00 euro
anche in eBook a €4,99
10,00 euro
anche in eBook a €4,99



I libri che ho pubblicato





Seguitemi anche  su

dolomitichannel---------Arco News---

PostHeaderIcon News

 

Vai all'anteprima

dei miei articoli

pubblicati

 

 

2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018

PostHeaderIcon 10 maggio: a Belluno presentazione del libro "Lavorare il legno a Belluno"

Un libro che ripropone il tema del legno

Il legno, elemento essenziale allo sviluppo della civiltà (per produrre il fuoco, la clava, la ruota, le imbarcazioni, le palafitte), è ancora oggi prezioso ed insostituibile materiale per moltissime applicazioni, dall’umile cassetta da frutta al nobile strumento musicale. Per non parlare dell’inimitabile piacere fisico, ad esempio, di camminare a piedi nudi su un parquet o di annusare i molteplici aromi del legno. Infine, ma non meno importante, il legno è una delle poche materie prime rinnovabili: gli alberi ricrescono spontaneamente a tutte le latitudini abitate dall’uomo. Sono solo alcune delle suggestioni che Angelo Funes Nova, imprenditore insignito della laurea honoris causa in scienze forestali e ambientali, universalmente noto per la sua grande passione ed esperienza, propone nella sua presentazione del libro “Lavorare il legno a Belluno” curato da Michele Talo e Stefano Vietina.

Share

Leggi tutto...

 

PostHeaderIcon 4 maggio: La Sorgente premia Stefano Vietina

Un premio dalla Cooperativa "La Sorgente"

La Cooperativa La Sorgente per la formazione musicale in Comelico, Cadore e Sappada, mi onora con un gradito riconoscimento  alla mia attività di giornalista.

Leggi l'articolo sul Corriere delle Alpi

Share

 

PostHeaderIcon 25-28 aprile a Belluno: Resistere per Ri/esistere

Un'originale installazione artistica di Fort e Lentini

per la Festa di Liberazione Nazionale

In occasione della Festa della Liberazione del 25 aprile 2013 la città di Belluno sarà invasa da una simbolica sassaiola, inventiva e liberatoria, costituita da un'installazione urbana che Aurelio Fort e Alfonso Lentini attueranno assemblando sassi di ogni diversa provenienza, ad ognuno dei quali sarà applicata l’impronta digitale di tutti coloro che avranno voluto partecipare. Il mio articolo del 19 marzo che annuncia e spiega l'evento.

Leggi l'articolo sul Corriere delle Alpi

Share

 

PostHeaderIcon 5 maggio: sit-in sul Ponte Cadore per salvare la montagna

A rischio anche il "Punto Nascite"  e il Laboratorio Analisi di Pieve?

Dopo il taglio di uffici postali, treni, ufficio delle entrate, tribunale, adesso in Cadore si teme anche per i servizi erogati dall'Ospedale di Pieve.  In prima linea, i tre sindaci donna di Pieve, Maria Antonia Ciotti, e di Santo Stefano di Cadore, Alessandra Buzzo e di Auronzo di Cadore, Daniela Larese Filon.


(leggi l'articolo sul punto nascite sul Corriere delle Alpi)
(leggi l'articolo sul laboratorio analisi sul Corriere delle Alpi)


Share

 
Notice