Menu Principale

per acquistare scrivi a
info@stefanovietina.it

20,00 euro
15,00 euro
16,00 euro
15,00 euro
12,00 euro
anche in eBook a €4,99
10,00 euro
anche in eBook a €4,99



I libri che ho pubblicato





Seguitemi anche  su

dolomitichannel---------Arco News---

PostHeaderIcon News

 

Vai all'anteprima

dei miei articoli

pubblicati

 

 

2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018

PostHeaderIcon Marianna Battaglia e il fascino dei numeri

I numeri per lei non sono mai stati soltanto quelli che batte ogni giorno sul registratore di cassa del panificio di famiglia, a Santo Stefano di Cadore, dove dà una mano ai genitori. Marianna Battaglia, classe 1997, ne è rimasta affascinata fin da piccola, tanto da farne argomento anche della sua tesi di laurea in Disegno Industriale e Multimedia presso l’Università IUAV di Venezia, discussa a novembre con la votazione finale di 110/110. “Il regno dei numeri” è il titolo, ed a vedere questo librettino, di cui ha curato anche la grafica, sembra più un racconto di fantascienza che una tesi di laurea. Perché?

Share

Ultimo aggiornamento (Lunedì 11 Maggio 2020 14:39)

Leggi tutto...

 

PostHeaderIcon Una mattinata con i ragazzi a Pieve di Cadore

“Il vero rischio di internet è l’omologazione. Non privatevi mai della voglia di dubitare, di criticare, di mettere a confronto fonti diverse. Ragionate sempre con la vostra testa.”

E’ questa la raccomandazione che Stefano Vietina, giornalista, collaboratore del Corriere delle Alpi, e comunicatore ha rivolto ieri agli oltre 200 ragazzi dell’Istituto Comprensivo Enrico Fermi di Pieve di Cadore, in particolare il triennio della Scuola dell’Ottica e dell’Istituto Tecnico Tecnologico, nonché la quarta e la quinta del Liceo Scientifico.

Chiamato a parlare di comunicazione, Vietina, che per 15 anni ha gestito le relazioni esterne della Banca Antonveneta e per tre quelle dell’Università di Padova, dove ha anche insegnato Sociologia dei Media, ha proposto anzitutto una panoramica dei social media maggiormente gettonati, a partire da Instagram e Facebook, le grandi piazze virtuali dove quotidianamente i giovani si presentano e si incontrano; o come Youtube, il canale preferito per documentarsi, o il più recente TikTok.

Share

Ultimo aggiornamento (Giovedì 13 Febbraio 2020 10:49)

Leggi tutto...

 

PostHeaderIcon In ricordo di Adriano De Zolt

E' un'edizione speciale quella 2020 del calendario “Le lune d San Iaco”, il tradizionale calendario di Campolongo, che è stato presentato sabato 9 novembre, alle ore 20,30, nella sala della Regola davanti ad un numerosissimo pubblico. Un'edizione tutta dedicata, infatti, al ricordo di Adriano De Zolt, professore di francese, fondatore e maestro del Coro Peralba, guida del coro parrocchiale, fine intellettuale, scrittore, educatore, pilastro della parrocchia, scomparso proprio un anno fa.

“Questo calendario – spiega Lorenzo Coluzzi che lo ha redatto e che è stato autore con lo stesso De Zolt delle dodici edizioni precedenti - vuole essere l'omaggio che la comunità tributa ad Adriano semplicemente per dirgli pubblicamente grazie per il suo impegno a 360° nei confronti della sua terra.”

“A differenza delle altre edizioni, pur avendo a disposizione una mole di materiale non trascurabile, ho faticato molto a mettere insieme tutti i tasselli del puzzle, non tanto per il lavoro in se stesso, quanto per l'intima sofferenza che mi ha provocato rivedere l'amico carissimo sul monitor del computer, e ricordare e rivivere lì davanti al monitor molti dei bei momenti passati insieme in oltre trent'anni di amicizia profonda e sincera.”

Share

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 27 Novembre 2019 10:01)

Leggi tutto...

 

PostHeaderIcon Marta Businaro, una nuova voce nel thriller psicologico

Appuntamento venerdì 18 ottobre, alle ore 18,00, a Battaglia Terme, presso il bar ristorante Baccanale, dove presenterò il libro di Marta Businaro, una nuova, interessante voce nella narrativa, nell'ambito della rassegna “Aperitivo con l'autore” organizzata dal Comune e dalla Biblioteca “Concetto Marchesi”.

Marta Businaro

Il thriller psicologico italiano, che vede fra i suoi principali interpreti Donato Carrisi, si arricchisce di una nuova firma, ed anche questa è donna come la ormai famosa Ilaria Tuti. Si tratta di Marta Businaro, 29 anni, di Battaglia Terme (Padova). E' suo infatti “Il male innocente” (210 pp., Dario Abate Editore, 16,00 euro), un'opera prima che si segnala per una serie di spunti interessanti. Si parte dalla storia, quella di Anthony Hall, brillante ispettore capo della Polizia Metropolitana di Londra, uomo deciso, centrato sul suo lavoro, non molto amato, con pochi amici, un'ex moglie e un figlio che adora.

Share

Ultimo aggiornamento (Venerdì 18 Ottobre 2019 07:50)

Leggi tutto...

 
Notice