Menu Principale

per acquistare scrivi a
info@stefanovietina.it

15,00 euro
16,00 euro
15,00 euro
12,00 euro
anche in eBook a €4,99
10,00 euro
anche in eBook a €4,99



I libri che ho pubblicato





Seguitemi anche  su

dolomitichannel---------Arco News---

PostHeaderIcon News

 

Vai all'anteprima

dei miei articoli

pubblicati

 

 

2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018

PostHeaderIcon "Storie di uomini e imprese" a Domegge di Cadore

A Domegge per parlare di "Storie di uomini e imprese"

Un'iniezione di ottimismo ogni tanto ci vuole!
Concordavano in molti su questa esclamazione di uno dei presenti martedì sera, 27 dicembre a Domegge di Cadore, dove ho presentato il mio libro "Storie di uomini e imprese" ospite del sindaco Lino Paolo Fedon, nella sala consiliare.
La percezione dello spopolamento della montagna è ormai diffusa e desta preoccupazione. Gli stessi abitanti contribuiscono spesso ad avvalorare questa tendenza, quando anziché mettere in luce gli aspetti positivi sottolineano quelli negativi.
"Già quando portiamo i bambini a scuola - ha osservato uno degli intervenuti - e sappiamo solo dire 'senti che freddo!' E' dalle piccole cose che dobbiamo partire perché i nostri figli si innamorino della montagna."
E proprio dalle piccole ma significative esperienze raccontate dagli ospiti ha preso il via il dibattito. Daniele David, lo spazzacamino di Domegge, Livio De Bernardo, il gestore dell'Eremo dei Romiti, Paolo De Lorenzo del rifugio Padova hanno raccontato come sono nate le loro attività, che vanno a comporre il variegato puzzle di realtà economiche, grandi e piccole, contenuto nel libro. Queste presentazioni (già tenute a Santo Stefano, a Borca, a Domegge e le prossime a Dosoledo il 30 dicembre, Auronzo il 2 gennaio 2012 e Cortina il 4 febbraio) sono stimolanti non solo per parlare del libro in sé, quanto per suscitare riflessioni su cosa si può fare per rilanciare l'economia locale, per dare un futuro alla montagna che non sia solo funzionale ai turisti, ma anche a chi vi risiede tutto l'anno.

Per essere sempre aggiornati su luoghi e date delle presentazioni del mio libro "Storie di uomini e imprese che fanno vivere la montagna", vai alla pagina su Facebook cliccando qui

"Storie di uomini e imprese": dodici mesi di storie
Share

 

PostHeaderIcon "Storie di uomini e imprese" a Cortina il 4 febbraio 2012

Al Miramonti Majestic di Cortina, per parlare di economia e montagna

Dove va l'economia di montagna? Da questo interrogativo ha preso spunto il dibattito fra me e Omar Monestier, Direttore del Corriere delle Alpi e del Mattino di Padova, in occasione della presentazione del mio libro "Storie di uomini e imprese che fanno vivere la montagna" al Miramonti Majestic Grand Hotel di Cortina. Dibattito che ha coinvolto ben presto il qualificato pubblico presente, fra cui il Sindaco di Cortina Andrea Franceschi, il Consigliere regionale Sergio Reolon, l'ex assessore provinciale Max Pachner.
Un incontro denso di spunti e di proposte, che in estrema sintesi può essere così riassunto: lo spopolamento va contrastato con opportuni provvedimenti fiscali e legislativi, ma è necessaria la volontà politica per adottarli.

Nella foto: da sinistra il sindaco di Cortina, l'organizzatrice della serata Rosanna Raffaelli Ghedina, io, Omar Monestier, il direttore del Miramonti Carlo Pomarè.
Nel video,  una sintesi della serata.
Rassegna stampa: link al Corriere delle Alpi del 3/2; link a Bellunopress del 5/2 ; Articolo sul Corriere delle Alpi del 6/2

Per essere sempre aggiornati su luoghi e date delle presentazioni del mio libro "Storie di uomini e imprese che fanno vivere la montagna", vai alla pagina su Facebook cliccando qui

Share

 

PostHeaderIcon 22 dicembre, Candide: la Pitturina Sky Race

A Candide per presentare l'edizione 2012 della Pitturina

 

Giovedì 22 dicembre sarò a Candide, in Comelico Superiore, per presentare ufficialmente  la IV^ edizione della Pitturina Ski Race (memorial Marco Zambelli Franz) nella sala della Regola di Candide, alle ore 21.00.

photogallery dell'edizione 2011

Share

 

PostHeaderIcon "Io vivo in montagna " e "Storie di uomini e imprese" di Stefano Vietina

Dopo quelle raccolte nel volume STORIE DI UOMINI E IMPRESE CHE FANNO VIVERE LA MONTAGNA, altre 53 storie che riguardano imprenditori dell’industria meccanica, alimentare e del turismo, artigiani, pittori, musicisti, attori, gelatieri, albergatori, amministratori pubblici,  sportivi,  fotografi… e ancora Regole, Banche, Musei... Sono le 53 storie raccolte nel nuovo libro, IO VIVO IN MONTAGNA, che prosegue la raccolta degli articoli usciti sul Corriere delle Alpi e rappresentano la mia personale indagine su tutto ciò che crea economia in montagna.

Presentazione di Antonio Ramenghi, direttore di Corriere delle Alpi, Il Mattino di Padova, la Nuova di Venezia e Mestre, la Tribuna di Treviso

Prefazione di Massimo Marchiori, Professore di Computer Science, Università di Padova, Visiting professor al Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Boston

312 pagine a colori, formato 15x21, euro 12,00

Per acquistare il libro scrivi a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

(Dal risvolto di copertina):

“Io vivo in montagna”: più che un titolo, un manifesto.  La rivendicazione di un’appartenenza che, pur non essendo propriamente fisica, dato che l’autore è nato e vive in pianura, è tuttavia profondamente ed  orgogliosamente  ideale.

Un’adesione, insomma, ai valori umani e alle peculiarità ambientali che rendono la vita in montagna così bella e insieme così difficile, quasi una sfida, un atto di volontà, una scelta di campo: ricordate il famoso discorso “Ich bin ein Berliner” di kennedyana memoria?

Ma non si parla, qui, di sfide alle pareti rocciose, né di conquiste alpinistiche o della semplice ricerca di paradisi incontaminati.

Qui si tratta di imprese, spesso eroiche, nell’ambito dell’economia, dell’arte, della cultura, dello sport.

Anziché insistere sui tanti problemi che affliggono la montagna (tagli alle risorse per mobilità, servizi, scuole, ospedali, ecc.) di cui le cronache dei giornali danno conto quotidianamente, e che riflettono comunque solo una parte del fenomeno, l’autore sceglie infatti uno sguardo in positivo, cercando di descrivere le molteplici, variegate realtà che ancora consentono alla gente di montagna di vivere, creare economia, curare il territorio, attrarre turisti, contribuire al benessere generale.

Perché, non dimentichiamolo, la pianura è debitrice alla montagna per molti aspetti, primo fra tutti le risorse idriche, bene comune di fondamentale importanza.

Ecco allora una panoramica di ciò che ancora, pervicacemente, la gente di montagna si ostina a portare avanti, cercando di contemperare sviluppo e difesa dell’ambiente, entrambi patrimonio delle generazioni future.

Il libro raccoglie una selezione degli articoli pubblicati da Stefano Vietina sul Corriere delle Alpi, a partire da gennaio 2012, per oltre un anno, ed è il proseguimento del lavoro di paziente ricerca delle realtà meno note dell’economia del Comelico e del Cadore, iniziato nel 2010, che già aveva trovato una prima sintesi nel volume “Storie di uomini e imprese che fanno vivere la montagna”, edito nel 2011.

Un nuovo, appassionato atto d’amore.

... Che fa seguito al primo volume, contenente 45 storie di uomini e imprese che fanno vivere la montagna.

"La montagna vive veramente solo se è abitata, curata ed accudita da coloro che ci sono nati e che vi risiedono tutto l’anno.
In un’epoca dominata dalla globalizzazione, come la nostra, che cosa significa abitare, lavorare e creare ricchezza, opportunità e sviluppo in un’area dove le “comunicazioni” in senso lato sono più difficili? E' necessario inventarsi qualcosa, e cadorini e comeliani, gente “tosta” ci ha provato e ci sta provando.
Il libro, che è costituito integralmente da articoli pubblicati in un anno (o in via di pubblicazione) dal Corriere delle Alpi, racconta storie ben situate nel tempo e nello spazio.

Ho voluto raccoglierle e proporle al pubblico come una carrellata di storie di persone e aziende grandi e piccole che stanno tenacemente cercando di dare un futuro a questo territorio.

Presentazione di Omar Monestier, direttore del Corriere delle Alpi, e Il Mattino di Padova
Prefazione di Gianpiero Dalla Zuanna, Preside della Facoltà di Scienze Statistiche dell'Università di Padova

238 pagine a colori, formato 15x21, E.10,00    Leggi le recensioni

Share

Leggi tutto...

 
Notice